Follow by Email

mercoledì 2 agosto 2017

Che si sappia. Volodine 2 cit.

Alla libreria Ubik di Monterotondo (RM) su narrativa in ordine alfabetico subito dopo Fabio Volo trovo Antoine Volodine: Terminus redioso e Scrittori. Viva i librai giovanissimi e con i baffetti!!!





da Terminus radioso

“Non le è mai piaciuto il naturismo, e infondo nemmeno il suo corpo. Da viva ha sempre evitato di farsi vedere nuda. E adesso sebbene sappia benissimo che qui nessuno sguardo potrebbe giudicarla da un punto di vista estetico o sessuale, sebbene non debba temere la perversione opprimente e oltraggiosa del voyerismo, si sente terribilmente a disagio. Correre nel buio è una sfida che pochi sono in grado di affrontare a cuor leggero, anche quando non c’è più speranza, anche dopo la morte. Bisogna costringersi a non pensare continuamente agli ostacoli che compaiono all’improvviso lungo la strada, agli urti rovinosi sempre in agguato, agli incontri raccapriccianti, alle buche e alle voragini. Ed è meglio non pensare alla natura del suolo.” da Scrittori             

Nessun commento:

Posta un commento